Collezione: CURCUMA (Curcuma longa)

CURCUMA (Curcuma longa)
La Curcuma o Zafferano delle indie o Turmeric è una pianta erbacea, perenne, rizomatosa della famiglia delle Zingiberaceae. Il nome zafferano delle Indie deriva dal fatto che dalla rizoma giallo della curcuma si ottengono la polvere di curcuma, una spezia molto usata nella gastronomia indiana e asiatica in generale, e...

curcumaLa Curcuma o Zafferano delle indie o Turmeric è una pianta erbacea, perenne, rizomatosa della famiglia delle Zingiberaceae. Il nome zafferano delle Indie deriva dal fatto che dalla rizoma giallo della curcuma si ottengono la polvere di curcuma, una spezia molto usata nella gastronomia indiana e asiatica in generale, e la curcumina, sostanza gialla adoperata in tintoria e in chimica. La medicina Ayurvedica, ritiene che la curcuma sia dotata di molte proprietà medicinali e molti la usano in India come antisettico per tagli, scottature e contusioni. Medici della medicina Ayurvedica ritengono che contenga fluoride (la forma ridotta del fluoro), elemento essenziale per i denti. È anche utilizzato anche come agente antibatterico.

In alcune regioni dell'Asia è assunto come supplemento alimentare, utile per chi ha problemi di stomaco. È popolare come particolare te ad Okinawa, Giappone. È attualmente sotto investigazione per l'utilizzo nella malattia di Alzheimer, cancro e disturbi del fegato.

La curcuma, è divenuta anche popolare come prodotto per combattere la depressione. Solo nel 2006 sono stati indicizzati su U.S. National Library of Medicine 256 articoli sulla curcumina. Dal 2004 le vendite sono incrementate del 35% e il U.S. National Institute of Health ha disposto 4 studi clinici per il trattamento con la curcumina per il tumore del pancreas, mieloma multiplo, la malattia di Alzheimer ed il tumore colon retto. Nel 2004 uno studio del UCLA Veterans Affairs, suggerì che la curcumina poteva inibire l'accumulazione di b-amiloide nel cervello di pazienti con malattia di Alzheimer e di sciogliere le placche esistenti. Un altro studio effettuato nel 2004 alla Yale University utilizzò curcumina somministrata per via orale in topi omozigoti per i più comuni alleli implicati nella fibrosi cistica. Il trattamento con la curcumina ricreò un livello fisiologicamente rilevante di funzione proteica. Sono stati dimostrati effetti antitumorali nel melanoma. I cinesi la impiegano per favorire le mestruazioni, ma non ci sono studi in merito. E’ coleretica, colagoga, spasmolitica delle vie biliari, antiflogistica e antinfiammatoria. Se si è in presenza di occlusione delle vie biliari, la curcuma va assunta solo dietro prescrizione medica (fare attenzione anche al curry).

AVVERTENZA: Non somministrare la curcuma ai bambini di età inferiore ai 2 anni, al di sopra di questa soglia di età iniziare con preparazioni leggere. Non impiegare la Curcuma se si è in presenza di problematiche legate alla fertilità, non assumere curcuma se si auspica una gravidanza ( non è accertato, ma ci sono studi in corso). Per l'effetto anticoagulante della curcuma fare attenzione nelle persone con problematiche legate alla coagulazione del sangue. Può essere gastrolesiva.


La Curcuma è uno degli ingredienti dell'Epatrend Sanedia

I prodotti della vetrina di Naturadiretta.com contengono ingredienti provenienti da fornitori di materie prime con certificazione di qualità, sono Titolati, ossia le quantità presenti sono in percentuale significativa e documentata e le forme orali non contengono glutine.

L’utilizzo corretto e adeguato di tali prodotti dimostra nel tempo la loro naturalezza e i loro benefici


Continua a leggere Leggi di meno

Consigliati per te

1 prodotto
Epatrend
Epatrend

Epatrend

3 recensioni totali

Prezzo regolare 23,40 €
Prezzo di vendita 23,40 € Prezzo regolare 26,00 €