celiachia Non ci sono prodotti in questa categoria

Celiachia

 

1. Sensibilità al glutine

La sensibilità al glutine è un problema più diffuso di quanto si pensi; secondo autorevoli studi, sempre più italiani soffrono di disturbi che potrebbero essere riconducibili alla sensibilità al glutine. Essere ipersensibili al glutine significa avere fastidi simili a quelli della celiachia e dell'allergia al grano senza essere affetti da nessuna delle due patologie.

Sintomatologia:

  • Dolori addominali
  • Eczemi o eruzioni cutanee
  • Stanchezza
  • Emicrania
  • Stato confusionale
  • Dissenteria, gonfiore addominale
  • Depressione
  • Anemia (diminuzione della quantità di globuli rossi)

 

 

2. Celiachia

La celiachia è una patologia autoimmune che coinvolge prevalentemente l’intestino. 
La reazione del sistema immunitario al glutine danneggia la mucosa intestinale.
Se la celiachia non viene diagnosticata e curata, possono verificarsi fenomeni di malassorbimento e quindi di carenza alimentare. 
Il medico è in grado di effettuare corrette diagnosi di celiachia grazie a specifici esami ematici, cui può seguire per la conferma finale una biopsia intestinale.

Sintomi Celiachia:

  • Dolori addominali, turgidità addominale, diarrea
  • Nausea
  • Spossatezza, perdita di peso
  • Penuria vitaminica e/o di minerali
  • Anemia (diminuzione del numero di globuli rossi)
  • Assenza delle mestruazioni (amenorrea)
  • Disturbi della crescita nei bambini

 

3. Allergia al frumento

L’allergia al grano, che può comprendere anche asma da farina o rinite, interessa soprattutto la cute e l’apparato respiratorio. Test allergologici specifici possono dare la certezza che si tratta di un’allergia al frumento.

Ne conseguono:

  • Cefalea
  • Vomito
  • Affanno
  • Formicolio o gonfiori nella zona della bocca e della faringe
  • Pomfi o prurito sul corpo
  • Disturbi gastrointestinali
  • Astenia