Fertilità Non ci sono prodotti in questa categoria

La ridotta fertilità (maschile o femminile) è causata da diversi fattori, a volte concomitanti, a volte presenti come singolo motivo.

Le cause possono essere legate a caratteristiche anatomiche o funzionali che pongono il maschio o la femmina in condizione di ridotta o assente possibilità riproduttiva.

Una ridotta capacità riproduttiva può essere migliorata o corretta attraverso interventi medici o chirurgici del caso, mentre una totale sterilità solo in casi particolari potrà essere corretta e consentire a quel soggetto o a quella coppia , di riprodursi.

Fino a qualche anno addietro il varicocele testicolare, problema maschile, non corretto precocemente per via chirurgica veniva indicato come causa di sterilità del maschio.

Questa affermazione è stata modificata attraverso studi debitamente condotti.

Una valutazione della fertilità maschile è fondamentale per fare una prognosi corretta e confermare o meno la capacità procreativa cellulare del maschio e quindi della coppia.

In molti casi (in altri tempi) la ridotta fertilità del maschio è stata ignorata concentrando sulla donna la causa del mancato concepimento.

Con il passare del tempo e il progredire della diagnostica, oggi viene rivolta la medesima attenzione alla coppia e non più prevalentemente all'uomo.

Non si può mai parlare di "colpa" ma di caratteristica per ambedue le parti, quella maschile e quella femminile.

L'andrologia si occuperà del problema dal lato maschile mentre la ginecologia di quello femminile dalla stimolazione ormonale alla fecondazione medicalmente assistita effettuata presso centri ad alta specializzazione.

NON esiste un prodotto, di nessun genere, che possa essere considerato miracoloso ai fini della procreazione.

Esiste più correttamente la possibiità di influire positivamente su alcuni aspetti, sia morfologici che funzionali, attraverso apporto di sostante specifiche in grado di aiutare la coppia nel processo riproduttivo nella globalità dei suoi aspetti.

DHA ( acido eicosanoico - omega3 ) apporta Omega3, costituenti delle membrane cellulari e fondamentali per la sintesi di Eicosanoidi che sono fondamentali nella regolazione di molte funzioni organiche ( modulano ad e. la salute delle cellule dello sperma machile);   una deficienza di DHA causa un arresto della spermiogenesi e della fertilità femminile.  E' stato osservata la reversibilità aggiungendo DHA nella dieta.   

Un aumentato apporto di Fish Oil attraverso la dieta,  ha mostrato una riconquistata fertilità nella donna e nell'uomo.

MACA  migliora la qualità e quantità dello sperma e favorisce la fertilità femminile aiutando la donna ad ottenere un naturale bilanciamento de quadro ormonale attraverso la stimolazione dell'ipofici.

MACA stimola anche la libido aumentando la possibilità statistica della riproduzione.

Vitamina C agisce favorevolmente sullo stess ossidativo ( eccesso di produzione di radicali liberi ad esempio in caso di infiammazione);    lo stress ossidativo può provocare un danno cellulare con compromissione della funzione riproduttiva.

La proposta Alpafarma è  DHAM capsule, integratore alimentare per uso orale.