6 errori comuni nella cura della pelle

6 errori comuni nella cura della pelle

Sai già che è un grande errore andare a dormire senza aver prima pulito e rinfrescato la pelle del tuo viso?
Questa è solo una delle abitudini scorrette che possono letteralmente rovinare la tua pelle.

Abbiamo stilato per Te una piccola lista degli errori più comuni, in modo che tu possa correggere i gesti in cui ti riconosci (o magari per scoprire che sei già una super esperta in campo di cura della pelle).

Errore 1: unire troppi prodotti: Può capitare di leggere di nuovi trattamenti “miracolosi” e di volerli immediatamente provare. Prima ancora di prenderne coscienza, le tue scorte di prodotti di bellezza comprenderanno tonici, creme idratanti, scrub, detergenti e tanto altro. L’applicazione di tutti questi prodotti in eccesso, non solo prende tanto tempo, ma ti porta al rischio di irritare la tua pelle. La tua routine di bellezza quotidiana, infatti, dovrebbe riassumersi in tre o quattro prodotti. Hai bisogno di un detergente viso, una protezione solare, e di un trattamento specifico per il tuo tipo di pelle – una crema idratante, un prodotto per l’acne, un prodotto anti-età.

Se ti fai tentare da una nuova maschera o da una nuova crema, tienile a distanza in modo da utilizzarle solo quando ne hai effettivamente bisogno (per esempio, uno scrub non va utilizzato più di due volte a settimana).

Errore 2: dormi e ti idrati in modo scorretto: Il sonno e l’idratazione sono essenziali per la salute della tua pelle. L’apporto insufficiente di acqua può lasciare la tua pelle assetata, rendendola secca e spenta. Inoltre, andare a dormire un po’ prima ti aiuta a donargli un aspetto più luminoso e in salute. Il sonno, infatti, è fondamentale per il rinnovamento cellulare e per l’afflusso di sangue verso la pelle.

Errore 3: usi prodotti che promettono troppo: Quando un solo prodotto promette di ringiovanire la pelle, ridurre le rughe, restringere i pori, chi non vorrebbe accaparrarselo? Il problema è che è altamente improbabile che il prodotto possa contenere una quantità sufficiente di ciascun ingrediente per poter far fede a ciò che promette. Se, però, quel prodotto mantenesse l’effettiva promessa potrebbe comunque risultare troppo aggressivo per la tua pelle, portandola all’irritazione. Un consiglio è quello di leggere attentamente la lista degli ingredienti: tutto ciò che si trova dopo il terzo è presente in minima quantità. Cambia rotta e sii fedele a quei prodotti con meno ingredienti e che promettano di risolvere/migliorare una sola situazione.

Errore 4: applicare i prodotti in ordine casuale: Si, è importante conoscere quali prodotti applicare prima degli altri, quali prodotti combinare e quando doverli applicare! Quando si vanno a stratificare più prodotti, il primo da prendere in considerazione è il trattamento specifico per la tua pelle. Per esempio, quando si usa un trattamento per l’acne, lo si deve applicare prima della tua crema idratante da giorno. Chiedi consiglio al tuo dermatologo prima di iniziare a utilizzare un prodotto più “forte” e potenzialmente irritante. Ricorda di utilizzare i prodotti più impegnativi solo la sera, dato che molti di questi possono rendere la tua pelle più sensibile ai raggi solari.

Errore 5: indossare il trucco in palestra: Allenarsi con il viso pulito e privo di make-up è un toccasana per la tua pelle. Anche il trucco minerale, che promette di non ostruire i tuoi pori, può comunque causare lo sviluppo di eruzioni cutanee dopo aver sudato. Porta con te delle salviette struccanti in palestra. Se non volessi assolutamente rinunciare a un filo di make-up, potresti utilizzare una crema idratante colorata, priva di ingredienti oleosi.

Errore 6: Non usi una protezione solare viso: Sappiamo che l’avrai sentito dire già tante volte, ma ripeterlo vale la pena: lo step più importante e da non dimenticare quotidianamente è l’uso della protezione solare. La protezione solare viso o l’uso di cosmetici con fattore di protezione, non solo previene le scottature o il melanoma, ma nuove ricerche affermano che apporti molti benefici a livello di invecchiamento cutaneo. La tua pelle, infatti, rimarrà più giovane se protetta. Per tutti i giorni, una protezione 15, priva di olii, è sufficiente. Se si prevede di esporsi al sole per un periodo di tempo maggiore del solito, è meglio considerare un fattore di protezione dai 30 in su.

Leave a Reply

* Name:
* E-mail: (Not Published)
   Website: (Site url withhttp://)
* Comment:
Type Code