Giugno: mese della prevenzione urologica maschile

Giugno: mese della prevenzione urologica maschile

Solo il 10% degli uomini italiani si sottopone periodicamente a controlli nell’ambito urologico, il restante 90% lo fa solo nel caso in cui insorgano i tipici sintomi di malattie urologiche.

La prostatite, la disfunzione erettile, la calcolosi, l’infertilità o il tumore alla prostata sono alcuni dei principali problemi che possono essere rilevati e curati per tempo se solo ci fosse maggiore consapevolezza e attenzione verso questa tipologia di controlli annuali.

Nel mese di giugno, la Società Italiana di Urologia offre la possibilità di effettuare delle visite mediche specialistiche presso 200 centri urologici, pubblici e privati. La prevenzione, che va effettuata sia in età giovane che adulta e avanzata, consente una diagnosi precoce e un trattamento tempestivo, evitando che una mancata diagnosi o l’inconsapevolezza possano ridurre la qualità della vita, anche dal punto di vista sessuale e riproduttivo.

Per approfondire o prenotare una visita clicca qui.

Leave a Reply

* Name:
* E-mail: (Not Published)
   Website: (Site url withhttp://)
* Comment:
Type Code