Salute dei capelli e problemi di caduta

Salute dei capelli e problemi di caduta

Salute dei capelli: Come assicurarsi una chioma forte e naturalmente luminosa

Curiosità sui capelli
Come la pelle, anche l’aspetto dei tuoi capelli è un segno visibile della tua condizione di salute interiore. Le cellule che compongono ciascuna ciocca di capelli richiedono un rifornimento regolare di nutrienti chiave.
Ogni capello è attaccato al cuoio capelluto tramite un follicolo. Ci sono tra i 100.000 e i 350.000 follicoli sul cuoio capelluto umano. Da ogni follicolo cresce un capello per circa tre anni, per poi passare alla crescita di un nuovo capello dopo una pausa di circa tre mesi.  Questo percorso di crescita attiva seguita dalla pausa varia da persona a persona ed è influenzato da fattori come età, dieta e stato di salute.

I capelli sono fatti prima di tutto di una proteina chiamata keratina, che è presente anche nelle unghie e nello strato più esterno della pelle. Ogni capello si compone di tre strati:
1) La cuticola – lo strato più esterno, sottile ed incolore. Funge da protettrice.
2) La corteccia che contiene melanina, responsabile del colore dei nostri capelli.
3) Il midollo, lo strato più interno che riflette la luce.
La forma dei capelli, liscia o ondulata, dipende dalla forma della corteccia.

Crescita dei capelli e problemi di caduta eccessiva
La lunghezza dei capelli che il nostro corpo è in grado di far crescere dipende dalla durata della fase di crescita che, come abbiamo anticipato, varia da soggetto a soggetto. In generale, tutti perdiamo naturalmente alcuni capelli ogni giorno, pettinandoli o lavandoli e, finché nuovi capelli sono prodotti allo stesso ritmo in cui cadono, non si evidenziano differenze nel volume.

Quando, però, questo ritmo si modifica a favore della maggior perdita di capelli rispetto alla ricrescita, è fondamentale determinare la causa prima ancora di cercare dei rimedi.

Potenziali cause non legate all’alimentazione possono essere:
Età
Essa influenza la forza dei nostri capelli. Con l’invecchiamento c’è una tendenza all’assottigliamento delle fibre dei capelli. Nelle donne i cambiamenti sono visibili in seguito alla gravidanza e con l’inizio della menopausa.

Genetica
È la causa più comune di perdita di capelli sia negli uomini che nelle donne. Il principio di questo fenomeno coincide molto spesso con la fine del primo ventennio di vita.

Continua Perdita e Recupero di peso
L’effetto yoyo sulla bilancia rende i capelli fragili e privi di vitalità. Le diete miracolose, realizzate in maniera drastica e con tempistiche inadeguate, sono spesso povere delle vitamine e i minerali essenziali.

Sbalzi ormonali
Disfunzioni della tiroide possono produrre cambiamenti evidenti sui capelli. Alle informazioni sulla tiroide possiamo accedere solo tramite esami del sangue. 

Nutrienti per la salute dei capelli
Il corretto equilibrio dei nutrienti qui elencati, contribuisce a mantenere i capelli forti e luminosi.

PROTEINE
Dato che i capelli sono fatti di proteine, assicurarsi di mangiare abbastanza proteine è cruciale per una capigliatura forte e in salute. Infatti, una dieta povera di proteine rende i capelli secchi e deboli e ne limita la crescita, causandone anche una perdita eccessiva.
Pollo, tacchino, pesce, prodotti caseari e uova sono un’eccellente fonte di proteine, insieme alle fonti vegetali come legumi e noci.

FERRO
Il ferro è un minerale importantissimo per i capelli e la sua carenza è la causa più comune della loro perdita. I follicoli e le radici vengono riforniti di nutrienti tramite il flusso sanguigno. Quando i livelli di ferro vanno al di sotto di un certo valore, potrebbe innescarsi l’anemia che arresta il rifornimento di nutrienti ai follicoli, influenzando il ciclo di vita del capello. Prodotti animali, come carne rossa, pollo e pesce forniscono prontamente ferro al corpo. I vegetariani possono aumentare le proprie scorte di ferro con lenticchie, spinaci e altri vegetali a foglia verde come broccoli e cavoli.

VITAMINA C
La vitamina C aiuta nell’assorbimento del ferro. Per questo motivo i cibi ad alto contenuto di vitamina C dovrebbero essere consumati in concomitanza con quelli ricchi di ferro. La vitamina C è anche un antiossidante pronto all’uso per il nostro corpo. Le migliori risorse sono mirtilli, broccoli, kiwi, arance, papaja, fragole e patate dolci. Inoltre, la vitamina C contribuisce alla produzione di collagene che rinforza i capillari che riforniscono il cuoio capelluto.

OMEGA 3
Gli Omega 3 sono acidi grassi che il nostro corpo non è in grado di produrre e che devono essere assunti tramite alimenti. Gli omega 3 stimolano la produzione degli oli che mantengono il cuoio capelluto idratato. Gli Omega 3 sono reperibili nel salmone, nelle aringhe, nella trota e in alcuni vegetali come l’avocado, i semi di zucca e nelle noci.

VITAMINA A
È essenziale per la produzione del sebo. Il sebo è una sostanza oleosa, prodotta dalle nostre ghiandole sebacee, che funge da “balsamo” naturale per il mantenimento di un cuoio capelluto in salute. La vitamina A può essere reperita nelle verdure di colore arancione o giallo, che sono ricche in beta-carotene, come carote e zucca.

ZINCO E SELENIO
Sono altri minerali senza i quali si verifica caduta di capelli e secchezza a livello del cuoio capelluto. Cereali e prodotti integrali, insieme a ostriche, manzo e uova sono fonti di questi minerali.

VITAMINA E
Il sole può danneggiare i nostri capelli così come danneggia la nostra pelle quindi bisogna assicurarsi di assumere vitamina E per garantirne la protezione. La frutta secca è il cibo a più alta concentrazione di questa vitamina.

 Prova SWISSE Unghie e Capelli, da oggi disponibile nella vetrina di NaturaDiretta!!

Leave a Reply

* Name:
* E-mail: (Not Published)
   Website: (Site url withhttp://)
* Comment:
Type Code